Radiofrequenza

Radiofrequenza

In Medicina Estetica la Radiofrequenza è una metodica che permette di una vasta serie di benefici, utilizzata per contrastare il rilassamento cutaneo, per il ringiovanimento del viso e per il trattamento localizzato di rughe e acne in fase attiva. Durante la seduta di radiofrequenza si utilizza uno speciale macchinario in grado di produrre calore nel tessuto sottocutaneo che ha l’effetto di denaturare e contrarre le fibre di collagene e di stimolarne la produzione, ottenendo in tal modo un effetto di stiramento della pelle di viso e corpo, simile al lifting. La peculiarità della radiofrequenza è proprio quella di poter ottenere apprezzabili effetti di ringiovanimento cutaneo senza l’uso di bisturi con un trattamento indolore, molto apprezzato dai pazienti che preferiscono cure e trattamenti non invasivi. I risultati della radiofrequenza sono visibili fin da subito, ma si rendono ancora più evidenti con il passare del tempo. Qualora ci si voglia sottoporre ad un ciclo di trattamenti con radiofrequenza si consiglia di effettuare dalle 4 alle 8 sedute; il numero delle sedute necessarie dipende sempre dal tipo di pelle e anche dalle caratteristiche dell’apparecchio utilizzato dal medico estetico. Perché i risultati ottenuti perdurino nel tempo si consiglia sempre di sottoporsi ad una seduta di richiamo con cadenza ogni 30/40 giorni.

Richiedi consulenza